Francia – CNTF – Messagio a tutta l´umanitá

Vi parlerò della Francia, quella vera , non quella che offrono i media, probabilmente tanto corrotti quanto i nostri, ma quella che viviamo milioni di francesi ogni giorno. Innanzitutto mi presento: Mi chiamo Eric Fiorile. Appartengo a quel piccolo numero di persone che hanno lanciato l’allarme dell’esistenza del Nuovo Ordine Mondiale e della sua principale manifestazione il Club Bilderberg che controlla tutti i governi occidentali ed oggi io sono il leader della resistenza francese, l’unica opposizione dichiarata al sistema político illegale attuale.

In Francia, come in  molti altri paesi, esiste una dissidenza che, come altrove, si divide in due gruppi. Uno di questi è formato dalla gente parzialmente informata. Son persone che, a causa di certe anomalie  che hanno dovuto subire, hanno scoperto le manovre del NWO. Ciò può avvenire nell’ambito professionale come di medici, scienziati, militari o insegnanti oppure può essere il risultato di problemi sociali che offrono il tempo necesario per navigare in internet, oppure da ideologie che conducono alla adesione a gruppi alla ricerca di soluzioni alternative come l’agricoltura, la vita in comunità, credi spirituali o la partecipazione democratica periferica. Tutti questi individui si ritrovano nelle reti sociali e partecipano alla diffusione di informazione che considerano pertinente, ma incompleta e non possono trovare i legami fra tutti gli aspetti degli atti del Nuovo Ordine Mondiale  ed il sistema político attuale.

L’altro grupo di dissidenti è formato da individui perfettamente informati, essenzialmente da lettori, ricercatori di archivi e ricercatori vari. Queste persone hanno trovato una soluzione ai problemi mondiali ed hanno fondato un Consiglio Nazionale di Transizione per renderla operativa. (Riparlerò di questo più avanti). Sono diecine di migliaia e fra essi, avvocati, giuristi, economisti, giornalisti, scrittori, scienziati… hanno elaborato un concetto che esporrò dopo aver parlato della Francia.

Quindi mi rivolgo a questi dissidenti informati di altri paesi, giacchè saranno loro che sapranno stabilire i legami con i loro paesi e potranno valutare la  giustizia del mio propósito. Il Nuovo Ordine Mondiale ha a sua disposizione diverse reti interconnesse fra di loro: gruppi multinazionali e banche appoggiate da organismi internazionali  che esse stesse controllano. (FMI, OMS, ONU, OTAN, OMC, UNESCO, EUROPA, ecc.), sette mistiche che forniscono i dirigenti dei paesi, degli organismi e delle religioni. In Europa è essenzialmente la Massoneria che serve a controllare i paesi, fornendo i principali dirigenti delle istituzioni selezionate dagli alti strati della massoneria, quella della «religione senza nome» che alcuni preferiscono chiamare «luciferismo» o «satanismo» il cui principio essenziale è il capovolgimento dei valori e dei concetti ed il mezzo per raggiungerlo è la «menzogna sistematica».

Lo scopo dei dirigenti de questo NWO è annunciato chiaramente nelle loro opere così come in certe dichiarazioni pubbliche dei suoi membri principali: far sparire tutte le nazioni e tutte le religioni per stabilire una dittatura assoluta in tutto il pianeta, imporre una única religione, il satanismo; affermare un potere assoluto su tutto il pianeta eliminando il 90% dell’unamità com’è indicato sul monumento detto «Guidestones» eretto in Georgia USA che è in accordo con la teoría dei media sulla sovrapopolazione mondiale. Per fare ciò è necesario avviare il «Gran Caos» che condurrà le nazioni ad uccidersi e distruggersi fra sè, sia per mezzo di guerre civili e una guerra mondiale, il tutto scatenato dal crollo económico e pandemie  programmati tranquilamente seguendo lo schema delle «armi silenziose per una guerra tranquilla» cominciando nel 2018. Gli esperimenti economici realizzati in Turchia, Argentina e più recentemente in Cipro e la Grecia fanno prevedere ciò che succedrà in Spagna, Portogallo, Irlanda, Francia ecc. I vaccini contenenti agenti sterilizzatori sono utilizzati ampiamente in Africa, ma anche in India, Filippine, Indonesia…sempre con la complicità della OMS e dei governi di questi paesi. Quanto sucede recentemente in Kenia dimostra che i vaccini si utilizzano per provocare delle malattie o per sterilizzare.

Il genocidio mondiale è iniziato, ma sapete già che non voglio enumerare tutti gli aspetti della gestione dei popoli da parte del NWO servendosi delle sette dei singoli paesi da cui provengono sempre i politici piazzati nei posti chiave: primi ministri, ministri degli interni, giustizia, esercito, sanità ed educazione. Desidero soltanto aggiungere che oltre a questa dimensione umana vincolata al Potere e al Denaro si collega anche una dimensione mistica che è alla radice di numerosi scandali di pederastia.

In Francia siamo specialmente suscettibili perchè il nostro paese è un bastione della massoneria e le reti pedofile, così come le cerimonie sataniche sono particolarmente ben protette dalla giustizia e dalle forze dell’ordine. Parecchi casi di questo tipo sono stati messi a tacere. Sono stati scoperti degli ossari di bambini e sono stati nascosti al pubblico. Conosciuti pederasti sono sempre stati nelle più alte sfere dello stato. Persone che hanno dato l’allarme come Corinne Gouget che denuncia gli additivi-veleno o Claire Severac che dimostra che il genocidio è in funzione, spariscono stranamente, una di loro suicida e l’altra colpita da una malattia fulminante. Non si contano più i giornalisti licenziati perchè volevano parlare liberamente: Natacha Polony ne è l’ultimo esempio.

A causa della sua posizione come «faro dei Diritti Umani» la Francia è un simbolo della Libertà e quindi il primo nemico da abbattere per coloro che vogliono instaurare una tirannia assoluta.

Dopo questi brevi cenni storici vi parlerò di ciò che stà succedendo realmente in Francia in modo che possiate paragonarlo col vostro paese e, forse, possiate stare più attenti a certi fatti che sono successi o stanno per succedere.

Dopo l’istaurazione della repubblica, più di 150 anni fa, tutti i governi francesi provengono dalla massoneria e quindi seguono le indicazioni della loro setta, essa stessa controllata dalla massoneria internazionale, ma a partire da Sarkozy la direzione proviene direttamente dal Club Bilderberg. Sarkozy è stato introdotto in Francia dai servizi d’intelligenza che lo hanno spinto fino alla cima del paese. In primo luogo ha tolto alla Francia la sua indipendenza lasciando l’esercito nelle mani degli americani per mezzo della OTAN. Posteriormente ha iniziato la privatizzazione che non è altro che una forma di vendere i beni del patrimonio nazionale, creando anche per sè un bel gruzzolo. Ha venduto anche una parte importante delle riserve d’oro (600 tonnellate) sempre agli americani. Posteriormente ha diviso l’esercito separandone la gendarmeria e ponendola agli ordini del ministero degli interni che appartiene direttamente ed esclusivamente alla massoneria. Infine ha violato la legislazione francese modificando illegalmente la Costituzione e negando i «Diritti Umani» che in Francia formano parte della più alta gerarchia giuridica. Legalmente la Francia non è nell’unione europea giacchè il popolo francese aveva votato NO nel referendum del 2005 e, secondo la nostra costituzione, il popolo è «sovrano». E per concludere, ha organizzato un colpo di stato in Costa d’Avorio a beneficio delle multinazionali, ha distrutto la Libia violando tutte le leggi di diritto internazionale ed ha cominciato a fomentare la rivoluzione in Siria.

Dopo Sarkozy è venuto Hollande il cui ruolo era quello di continuare la vendita del nostro patrimonio a beneficio degli americani a cui ha anche ceduto dei terreni per installare una base militare. Il suo compito era anche quello di avviare in politica due membri del Club Bilderberg: Valls e Macròn, li ha fatti ministri ed essi hanno contribuito con le loro leggi ad aumentare la disoccupazione, ad impovevrire la popolazione facendo fallire numerose piccole ditte, a ridurre le nostre libertà permettendo che si perpetrassero ben 3 attentati mortiferi [molti polziotti e giornalisti affermano che essi (Valls e Macrón), abbiano collaborato alla loro realizazione perlomeno impedendo alle forze armate sul sito di intervenire]. Come conseguenza alcune centinaia di persone hanno perso la vita. Questi attentati sono stati attribuiti subito agli islamisti, il che ha permesso di: 1) far aumentare l’odio contro la popolazione mussulmana e ; 2) col pretesto della sicurezza, l’istaurazione di uno «stato di emergenza» che annulla la costituuzione ed i Diritti Umani, copiando il montaggio che aveva già fatto il governo americano quando avvenne il 9/11, per insaturare il Patriot Act.

Finalmente ha partecipato attivamente nel tentativo di destabilizzare la Siria ed altri paesi africani e come conseguenza l’iniezione forzata di migranti in Europa. In questo modo la gran maggioranza di uomini migranti fra i 18 e 40 anni, di cui pochi siriani, provenienti da movimenti radicali sono formati nel terrorismo. L’immigrazione massiccia che stiamo subendo è tanto più pericolosa in quanto i politici hanno varato un programma per distruggere le chiese cristiane e costruire moschee, preparando in questo modo una guerra civile che, col tempo,  si farà ogni volta più difficile da vincere.

Per concludere su questo personaggio, si è servito della sua posiizione e dei mezzi del governo per portare alla ribalta Macròn ed assicurare la sua elezione truccandola. Cosa d’altronde facile giacchè è il governo Valls-Macròn che ha organizzato le elezioni essendo rimasto il nostro sistema giudiziario senza possibilità di reagire giacchè è stata  annullata la sua indipendenza col decreto Valls del 5 dicembre 2016. D’altra parte i più alti rappresentanti di questa istituzione sono scelti da loro e coloro che hanno il controllo della «Corte di Cassazione» sono talmente implicati in affari loschi che non potrebbero parlare. Come ultima risorsa il Consiglio Costituzionale è stato anche neutralizzato installando come capo un altro Bilderberg ben conosciuto per numerosi processi: Laurent Fabius.

Dopo il primo attentato, quello del «Charlie Hebdo», tutti i nostri diritti sono stati sospesi e siamo sotto una dittatura politica assoluta. Nessun francese è sicuro a casa sua. I politici possono fare arrestare chiunque senza ordine giudiziale e senza motivo, possono perquisire, arraffare ciò che vogliono in casa dei detenuti e tenerli in prigionia segreta senza dover dare nessuna giustificazione. La polizia e la gendarmerie, non sono più «rappresentanti della legge», ma i loro mercenari privati. Il nostro patrimonio economico, culturale ed intellettuale si sta distruggendo e Macròn è lì giustamente per distruggere la Francia, completare la vendita dei nostri beni agli americani, includendo le nostre istituzioni pubbliche.

Tutto ciò è una chiara violazione della legge francese che proibisce di vendere le nostre grandi ditte, di modificare la costituzione senza l’accordo della polazione, di sospendere i Diritti Umani, di cedere i nostri segreti militari a potenze straniere o di permettere che delle leggi straniere reggano il nostro paese, come per esempio la legge Monsanto che proibisce ai nostri agricoltori di utlizzare le propie sementi.

Ed è ancora più grave ciò che sta cominciando con Macròn, membro del Club Bilderberg ed ex socio della banca Rotschild che vuole legalizzare la pederastia, obbligare le famiglie a vaccinare i neonati per cui stà già preparandone una legge. 11 vaccini obbligatori, il che è una nuova violazione della nostra legislazione, ed imprigionare i genitori che si rifiutino. Quindi o accettate i vaccini che avvelenano i vostri bambini o ve li tolgono. Queste leggi sono il preludio di quelle che serviranno ad impiantare gli RFID* , dispositivi che sono già offerti in numerose aree di maternità negli ospedali. Il suo ruolo è quello di annientare la Francia vendendo agli americani le industrie e le istituzioni, lasciando alcune regioni che saranno controllate dall’Europa che finalmente è un’altra struttura nelle loro mani. Per quanto riguarda la questione sessuale, tutti i nostri dirigenti sono chiaramente ossessionati. Hanno cominciato a stabilire un programma scolastico per insegnare la sessualità ai bambini fin dall’asilo ed incitano gli adolescenti alla pornografia ed alle deviazioni nell’ambito scolastico. Programma questo denunciato dagli psicologi come una distruzione mentale vincolata agli esperimenti del programma MK Ultra.

Il bilancio generale è pesante: I francesi non hanno più diritti, le leggi importanti come la Dichiarazione dei Diritti Umani e del cittadino, sono state soppresse, la famiglia perde i suoi diritti sui suoi bambini e tutti i nostri bambini sono a rischio di ritardo mentale e subiscono una formazione che chiude la loro mente invece di aiutare ad espanderla. A livello economico le leggi si induriscono ancora per ridurre i diritti sociali, aumentare la povertà ed arricchire le grandi corporazioni per mezzo di paradisi fiscali e «segreti commerciali». A livello militare anche qui i principali dirigenti sono sostituiti da massoni favorevoli al NWO ed il nostro esercito è diventato uno scheletro di esercito al servizio degli americani via OTAN.

Ossessione sessuale, distruzione dell’infanzia, riduzione dei diritti sociali, privilegi delle grandi corporazioni, forze dell’ordine come mercenari, giustizia scomparsa, media liberi scomparsi, censura su internet, diritti dei cittadini soppressi, elezioni truccate e disprezzo assoluto delle leggi fondatrici della nazione, distruzione culturale prodotta dall’educazione nazionale, preparazione della guerra civile per mezzo dell’immigrazione, e messa in vendita del patrimonio nazionale come in Grecia… e c’è ancora gente che osa dire che in Francia non c’è una dittatura!!!

Allora, coloro che sono veramente informati sanno:

  • Che il problema è mondiale,
  • Che la sparizione della Francia equivarrebbe alla fine dei Diritti Umani e che tutta l’Europa non sarà altro che un vassallo degli USA che ormai occupano e contollano già la Germmania.
  • Che l’attrezzatura principale per controllare le popolazioni è la «repubblica» o la monarchia parlamentare che, per mezzo dei partiti, permette alla massoneria di mantenere il potere sulla società.
  • Che i dirigenti si mantengono al potere perchè le forze dell’ordine hanno rinunciato a rispettare il Diritto.

È per questo motivo che noi, cittadini francesi, abbiamo creato nel 2015 la sola struttura riconosciuta dal diritto internazionale: un Consiglio Nazionale di Transizione dichiarato all’ONU nello stesso 2015.

Questa struttura è legittima dal momento in cui i dirigenti di un paese non rispettano le sue leggi fondamentali o, come in Francia, annullano la costituzione per avere pieni poteri. Diversi CNT si sono creati in diversi paesi del mondo e parecchi sono in funzionamento in Europa, Africa e America del sud. Il concetto contempla un periodo di transizione durante il quale l’insieme della popolazione avrà diritto alla vera informazione e potrà decidere il suo sistema di governo.

Se il popolo islandese è riuscito a buttar fuori i politici e riprendere il potere, il silenzio mediatico ordinato non ha permesso la presa di coscienza internazionale che avrebbe dovuto far muovere altre popolazioni. Ma trattandosi della Francia, del paese dei Diritti Umani, allora si produrrà un capovolgimento politico mondiale e diversi popoli si libereranno dei loro politici e annulleranno il potere delle sette.

In Francia la resistenza è ancora debole perchè il silenzio mediatico ci limita ad internet. Siamo soltanto alcune diecine di migliaia di cui circa 300 membri attivi compongono la prima parte del governo di transizione previsto. Sono pronti ad assumere le loro funzioni. Fra questi, giuristi, economisti, filosofi, scienziati, ma anche operai, funzionari, capitani d’industria, medici, insegnanti, disoccupati ecc. Hanno lavorato per mettere a punto un programma preciso (d’altra parte condiviso da diversi Consigli in formazione in altri paesi), con i seguenti obiettivi:

  • Ristabilire lo stato di Diritto ristabilendo la «Dichiarazione dei Diritti Umani e del Cittadino» in modo che le forze dell’ordine procedano all’arresto dei principali dirigenti, tutti passibili di pene di prigione ulteriori a 15 anni, secondo il nostro codice penale.
  • Annullazione del debito nazionale giacchè è fittizio ed installazione immediata di una tassa universale per risanare l’economia con la creazione di un sistema monetario indipendente.
  • Creazione di una vera Costituzione redatta da tutta la popolazione.
  • Annessione di un canale di televisione in modo da offrire l’accesso alla vera informazione.
  • Liberazione immediata dei brevetti di utilità pubblica.
  • Ristabilimento di veri servizi sanitari e di cultura nazionale.
  • Creazione di una Corte Suprema di Giustizia basata sulla carta dei «Diritti Umani Naturali».

Ecco questi sono i punti essenziali che permetteranno di salvare la Francia e che saranno probabilmente utili anche in altri paesi.

La Francia oggi è, come verso la fine del 18esimo secolo, la speranza del mondo e questi 300 cittadini sono la speranza della Francia, il punto di partenza di un cambio completo di paradigma, perchè non c’è alcun dubbio che un popolo liberato sarà seguito da molti altri. Soltanto i dirigenti decidono le guerre e nessun popolo le vuole.

È dunque probabile che questa corte di giustizia dei «Diritti Umani Naturali» sia adottata da tutti e permetta di costituire una «Organizzazione di Popoli Uniti» che abolisca il genocidio in corso, il potere dell’industria militare e l’ingerenza delle multinazionali chimico-farmaceutiche.

Parlo di popoli e non di nazioni perchè numerosi popoli vivono fuori delle loro nazioni e sono stati privati di tutti i loro diritti. Mi riferisco ai palestinesi, ai Kogis, ma anche a popoli dell’Amazonia, dell’Indonesia o dell’Africa.

È necessario affrettarsi perchè il tempo stringe e i dirigenti illegittimi del paese approfitteranno quest’estate per preparare le leggi che distruggeranno la Francia nei mesi prossimi, e ciò è una priorità del nuovo governo giacchè i primi progetti prevedono:

  • Una legge di vaccinazione obbligatoria in beneficio dell’industria farmaceutica a detrimento della salute dei nostri bambini.
  • Una legge per introdurre la pornografía al più presto nei programmi scolastici.
  • La vendita di una gran parte del nostro patrimonio restante.
  • La vendita della nostra Previdenza Sociale ai laboratori farmaceutici ed alle compagnie assicuratrici.

Le reazioni della popolazione saranno sopraffatte dal crollo economico dell’euro, da nuovi attentati, da una repressione sempre più violenta, dall’inizio di una guerra civile oppure da vari di questi fattori allo stesso tempo.

Mettere sotto scacco i personaggi più potenti del pianeta ed il loro programma di genocidio esige mezzi importanti che possono provenire solamente dalla solidarietà mondiale. Riusciremo soltanto se avremo un supporto economico sufficente. Se condividete le nostre idee aiutateci a salvare la Francia con un  donativo e rinviando questo video perlomeno a due dei vostri contatti. Non aspettate, agite immediatamente entrando nella web del Conseil National de Transition dove troverete il testo di questo video in diverse lingue il che vi permetterà di tradurlo in un’altra lingua se così lo decidete.

Vi ringrazio di avermi ascoltato fino in fondo, vi ringrazio del vostro appoggio per salvare i Diritti Umani e vi ringazio ancora se decidete di tradurre questo testo in unaltra lingua per diffondere il messaggio in altri paesi. Se i nostri mezzi saranno sufficienti la ripercussione delle nostre azioni raggiungerà rapidamente tutti i paesi.

origine: https://www.conseilnational.fr/international-ita/

Grazie CNTF, grazie Eric Fiorile

Verfassunggebende Versammlung

Conseil National de Transition de France

Alliance Earth

Advertisements